Vi presto la mia penna: about me!

Mi chiamo Paola, ho 32 anni e ho sempre vissuto con una penna in mano. Pazienza se poi sia divenuta presto la tastiera del pc, con l’evoluzione della tecnologia. Che io, peraltro, amo ma non sino in fondo: se è vero che vivo in telelavoro da quando ho cominciato la mia attività professionale, se molti sanno che ho anche studiato da remoto, è altrettanto reale che non abbia mai letto un ebook e che anche alla lettura online, tanto comoda, dei giornali, io preferisca il fruscio delle pagine del giornale.

Ad ogni modo, non è per tediarvi su questo che sono qui. O meglio, sono qui per raccontare. Non di me, anche se ci tengo che prima di affidarvi a me mi conosciate.

Ho sempre saputo di voler scrivere. Non ho mai preso in considerazione, tranne per un piccolo periodo della mia vita, null’altro. Indirizzarsi verso il giornalismo è stata la scelta naturale, con velleità di scrittura creativa nel tempo libero.

Scrivere a mio modo di vedere è un’esigenza per l’intera società. Non tragga in inganno il fatto che i social, per esempio, usano più immagini e vi siano molti video. La parola scritta non è stata soppiantata, è stata declinata solamente in modo diverso ma ha acquisito forse ancora più importanza.

Con questa consapevolezza e questo spirito mi metto a vostra disposizione, vi presto la mia penna. Che sia per raccontare un businnes, una persona, un concetto. Per un sito, per un libro, per un blog, per i social. La radice comune è essere presenti, parlare di sé, mostrarsi e esporsi agli altri. Voi date le idee, le esigenze, io le scrivo.

Per informazioni, contattatemi!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: