Nuove misure contro il Covid, cosa si può fare in Ticino e cosa in Italia?

Nuovo DPCM in Italia, nuove misure cantonali in Ticino, in attesa di quelle adottate dal Consiglio Federale che verranno rese note mercoledì, rischiando altri aggiornamenti.

Come considerazione, si può dire che tutti fanno un passo avanti, il Ticino lo definisce ragionato, l’Italia è ancora qualche metro avanti il Ticino con il carattere delle misure, che sono più penalizzanti per la libertà personale.

Vediamo le differenze.

Durata

In Ticino, salvo quella relativa alle mascherine, entrano in vigore da dopo domani, 28 ottobre, e saranno da osservare sino al 30 novembre. Quelle italiane sono entrate in vigore il 26 ottobre e saranno valide sino al 24 novembre.

Mascherina

La mascherina è obbligatoria anche all’aperto, quando non si può mantenere la distanza di un metro e mezzo, sia in Ticino che in Italia e ovviamente nei luoghi chiusi accessibili al pubblico. Il DPCM consiglia di indossarla anche tra non conviventi in casa ed anzi raccomanda di non invitare a casa persone non conviventi se non per comprovate necessità.

Ristoranti e eventi privati

In Ticino sono vietati gli eventi privati con più di 15 persone (ovviamente con mascherina). Se si vuole organizzare qualcosa con più persone, bisogna rivolgersi a un ristorante o a un locale pubblico.

Essi devono osservare nuove norme. Si potrà stare al tavolo solo in quattro persone, salvo nel caso di genitori con figli. Tra un tavolo e l’altro deve esserci un metro e mezzo di distanza. La mascherina va indossata, si può togliere solo al tavolo e, tranne in caso di una rapida consumazione, si devono lasciare i propri dati personali.

In Italia, diventa impossibile andare a cena, dato che i ristoranti devono chiudere alle 18. A pranzo si può stare al tavolo in 4 al massimo (salvo in caso di conviventi), la mascherina va indossata sempre tranne quando si è seduti. I dati vanno lasciati.

Chiusi i ristoranti, si potrà servire cibo da asporto sino alle 24. Possono invece vendere bibite gli esercizi commerciali siti presso le autostrade, negli ospedali e negli aeroporti.

Sport, stadi, teatri, palestre

In Ticino viene sospeso lo sport amatoriale, fatto salvo per gli allenamenti dei bambini e dei ragazzi in età scolastica, così come l’educazione fisica. In Italia sono sospese tutte le attività sportiva salvo quelle agonistiche, professionistiche e dilettanti, riconosciute dal CONI, dal CIP e dalle federazioni.

In Ticino si può accedere agli stadi e ai palazzetti sportivi, con distanziamento sociale e mascherine oltre che posti seduti. In Italia le manifestazioni agonistiche si svolgono a porte chiuse.

In Italia sono chiuse palestre e piscine, così come teatri, parchi divetimenti, cinema e discoteche, in Ticino per il momento la chiusura tocca solo le discoteche e i locali notturni in genere.

In Italia sono vietati congressi e fiere, in Ticino bisogna sottostare alle norme di distanziamento e si deve indossare la mascherina ma sono consentiti, quanto meno per ora.

Scuole

In Ticino continuano in presenza, tranne per le classi sottoposte a quarantena (durante il periodo della stessa). In Italia scuole materne, elementari e medie terranno lezioni in presenza mentre per le superiori torna la scola a distanza per il 75% del tempo, il restante 255 si svolge in presenza.

Mezzi pubblici e consigli

Sia in Ticino che in Italia è obbligatoria la mascherina. In Italia si sconsiglia di usarli, così come di svolgere attività non strettamente necessarie. In Ticino si consiglia solo di limitare i contatti sociali.

#italia #ticino #coronavirus #lasvizzera #lambrenedettoxvi

2 pensieri riguardo “Nuove misure contro il Covid, cosa si può fare in Ticino e cosa in Italia?

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: